• First, then and in the end.

    Nov 22 2009, 22h27

    #01 - Versailles
    first - The Revenant Choir
    fall in love - The Love from a Dead Orchestra
    current favourite - ASCENDEAD MASTER

    #02 - D
    first - Schwarzschild
    fall in love - 闇より暗い慟哭のアカペラと薔薇より赤い情熱のアリア
    current favourite - EDEN

    #03 - Epica
    first - Cry For The Moon
    fall in love - Façade of Reality
    current favourite - Unleashed

    #04 - girugämesh
    first - 終わりと未来
    fall in love - Vermillion
    current favourite - ALIVE

    #05 - Nightwish
    first - Ever Dream
    fall in love - Beauty of the Beast
    current favourite - 7 Days to the Wolves

    #06 - 摩天楼オペラ
    first - honey drop
    fall in love - Twilight parade
    current favourite - EVE

    #07 - Within Temptation
    first - Ice Queen
    fall in love - Mother Earth
    current favourite - Caged

    #08 - Kaya
    first - Carmilla
    fall in love - 火車
    current favourite - Ophelia

    #09 - LAREINE
    first - Métamorphose
    fall in love - 冬東京
    current favourite - Fleur

    #10 - Bullet for My Valentine
    first - Tears Don't Fall
    fall in love - All These Things I Hate (Revolve Around Me)
    current favourite - Waking The Demon

    #11 - the GazettE
    first - THE $OCIAL RIOT MACHINE$
    fall in love - Maggots
    current favourite - 紅蓮

    #12 - Katatonia
    first - Ghost of the Sun
    fall in love - Teargas
    current favourite - Forsaker

    #13 - L'Arc~en~Ciel
    first - READY STEADY GO
    fall in love - Blurry eyes
    current favourite - DRINK IT DOWN

    #14 - Moi dix Mois
    first - Dialogue Symphonie
    fall in love - Perish
    current favourite - unmoved

    #15 - HIZAKI grace project
    first - Solitude
    fall in love - Everlasting Dream
    current favourite - race wish

    #16 - Anathema
    first - A Natural Disaster
    fall in love - Fragile Dreams
    current favourite - Temporary Peace

    #17 - DIR EN GREY
    first - Cage
    fall in love - Hydra
    current favourite - GRIEF

    #18 - The Gathering
    first - Saturnine
    fall in love - Leaves
    current favourite - A Life All Mine

    #19 - Novembre
    first - Child of the Twilight
    fall in love - Aquamarine
    current favourite - Bluecracy

    #20 - Pain
    first - Shut Your Mouth
    fall in love - Zombie Slam
    current favourite - Monkey Business
  • Avril Lavigne Live in Milan 06/13/2008: Cronaca + Foto/Video Report

    Jun 14 2008, 20h01

    Ven 13 Giu – The Best Damn Tour
    Only Italian, sorry.



    AVRIL LAVIGNE
    Live in Milano, Datchforum - 13 Giugno 2008 -

    ''Concerto in Rosa''

    Bene, sono qua tranquillo a casa che sorseggio un bel caffè all'ammerrigana nel mio nuovo tazzone griffato naturalmente Avril Lavigne, per narrarvi un po' le vicende di quello che è stato il primo concerto su suolo italico, da qualche anno a questa parte, della canadesina che tutti noi adoriamo (lol).

    ~ Premessa
    Devo ammettere che era un po' di tempo che non prendevo parte ad un concerto del genere; non fraintendetemi, parlo della grandezza dell'evento, visto che non tornavo al Datchforum da un bel po' di anni. Ovviamente, da come potete vedere dalle mie overall proprio qui su last.fm, non che Avril Lavigne calzi molto con i miei gusti musicali in generale, ma ho voluto esserci perchè l'ho seguita dai suoi esordi (ultimamente un po' molto meno) e in un periodo della mia vita è stata abbastanza importante. Beh, comunque con questo concerto sono giunto ad una conclusione: non andrò più a vederla dal vivo, i motivi li elencherò in questo riassunto (mica tanto, ho una marea di cose da scrivere) della giornata. Concluso questo passaggio alquanto patetico, direi che è il momento di cominciare con questo evento tanto atteso...

    ~ Arrivo
    Io e la mia compagna di avventura (kairigiu) decidiamo di giungere al Datchforum di Milano nel primo pomeriggio, in modo da poter almeno ricavare un posto con una buona visuale, avendo i biglietti da poveri (= parterre). Ovviamente tutto ciò non è successo, visto che al nostro arrivo, per mio grande stupore, c'era già una fila IMMENSA di gente, OVVIAMENTE tutta griffata di rosa.
    Qui arriva la prima critica: devo dire che sono rimasto abbastanza deluso dall'organizzazione generale; Il Datchforum è un palazzetto di TUTTO rispetto, ma a quanto pare gli organizzatori non hanno avuto lo stesso rispetto per il pubblico. Infatti, solo i primi 5 metri dai cancelli erano provvisti di transenna, e chiaramente al di fuori di questo 'corridoio' c'era una bellissima calca disordinata.
    Decidiamo così di accamparci tranquilli in coda, ormai eravamo pronti a tutto dopo le nostre avventure concertistiche passate.
    Arriva un'altra critica, che magari per chi non è un frequentatore assiduo di concerti come me, può essere non colta o fraintesa: il livello di fangirl-ismo e fanboy-ismo era ECCESSIVAMENTE elevato. Mi spiego; ogni MINIMO urlo, TUTTA la massa si alzava in piedi e cominciava a spintonare in fila, non-si-sa-per-quale-motivo, ma a quanto pare qualcuno doveva aver avuto un miraggio di una biondina vestita di rosa sul tetto del palazzetto. Leggendolo fa ridere, ma è purtroppo la cruda realtà. Comunque sulla questione pubblico mi soffermerò più avanti...

    ~ Ingresso
    Tra una lamentela e l'altra, alle 6 e 30 circa, i gorilla della sicurezza cominciano a far entrare dentro il locale la gente a scaglioni: davanti a noi entrano un 150 persone circa, così quando è il nostro turno entriamo abbastanza tranquillamente. Ci guadagniamo un posto in 7-8^ fila centrale, e tutto sommato non è stato male, considerando che quelli della prima fila erano probabilmente accampati lì da 2 giorni.
    Direi che questa è stata la parte del concerto più insopportabile, ovviamente per il pubblico. Ragazzine che svengono prima dell'esibizione della band di supporto, venditori (o meglio, ladri) di bibite che passavano in mezzo al pubblico del parterre con tanto di carico sopra le spalle, cosa alquanto pericolosa in mezzo a tutta quella gente. Ma soprattutto, bambine di 12 anni, alte un metro ed una big babol (loro citazione, eh), che si ostentavano a ROMPERE IL CAZZO ai vicini, dicendo ogni 30 secondi scanditi: "Non vedo nienteeee" oppure "Mamma, fai qualcosa!"...sì, perché, signori e signore, ogni CAZZO di bambino si era portato dietro ENTRAMBI i genitori. Fate il calcolo di quanti genitori ci potevano essere. AHAHAH.
    No, ma queste bambine (che da ora chiamerò Bambine Stracciamaroni) dire che erano INSOPPORTABILI è dire poco.
    Hanno chiesto persino a ME (1.67 m d'altezza) di SPOSTARMI perché loro NON CI VEDEVANO, quando avevo davanti giganti di 2 metri minimo. E ovviamente, se io mi fossi spostato, loro c'avrebbero visto da Dio. Sicuro come l'oro. Ma questo è ancora nulla...

    Alle 8 circa, questa era la panoramica del Datchforum, vista dalla mia postazione:



    Fate vobis.

    ~ Main Event, 1^ Parte: Jonas Brothers
    Ebbene. Alle 8 e qualcosa si spengono le luci ed il palco viene illuminato da tantissime luci. Come ho detto all'inizio del report, impianto luci ed audio di quel palazzetto (o meglio, stadio ahah) sono entrambi davvero maestosi, peccato che in casi come questo, siano abbastanza sprecati. Non mi soffermerò molto sulla band di supporto, che non ho particolarmente gradito. Come dice il loro nome, sono dei fratelli americani (credo) che suonano un teen pop rivestito da mille chitarrone troppo PANC, il che ha causato uno svenimento generale del 60% delle ragazzine presenti, il che è stato consecutivamente un vantaggio per noi, che siamo riusciti ad avanzare di qualche fila.
    Non ho seguito molto la loro esibizione, sia per il fatto che non mi interessavano molto, sia perché ero continuamente DISTURBATO ancora dalle Bambine Stracciamaroni e dalla loro adorata mamma. Questa volta c'è stata una scena da dramma epico. Vi descrivo la scena: una ragazzina (che da ora chiamerò la Bimbaminkia Obesa) urta per sbaglio (eh beh, spintonavano che era una meraviglia, questo glielo concedo) una delle Bambine Stracciamaroni. NON SIA MAI. Scena iper-protettiva della madre: "Non toccare mia figlia!!", risposta della Bimbaminkia Obesa - "ma scusa, qui spingono da tutte le parti!", ed in effetti aveva ragione. Tempestiva risposta della madre puttana: "Non me ne frega, stronza! Tu non tocchi le mie bambine, io le devo proteggere!"...Ecco, in quel preciso momento avrei volentieri ficcato un palo in culo per orizzontale senza vasella sia alla Bimbaminkia Obesa, che alle Bambine Stracciamaroni, che alla Mamma Puttana. Ma molto volentieri. Poi, tu, GENITORE, porti le tue figlie di 12 anni ad un concerto così grande, e per di più nella massa in piedi? Bella testa di cazzo! Comunque, il mio istinto mi diceva di girarmi a dirgliene quattro, la razionalità invece diceva di non fare nulla e continuare a ''godersi'' il concerto. E per fortuna (credo), la seconda ha prevalso sull'altra. Fatto sta che dopo la scenetta da teatrino, le Bimbeminkia si sono cavate dal cazzo e noi siamo riusciti ad andare più avanti, liberandoci così delle Bambine Stracciamaroni e della Mamma Puttana. PER SEMPRE.
    Nel frattempo l'esibizione dei Jonas Brothers era terminata. AHAH.
    La mezzora di soundcheck per la performance di Avril Lavigne passa abbastanza in fretta tra una chiacchera e l'altra con la Giu.

    ~ Main Event, 2^ Parte: Avril Lavigne
    Alle 9 e 10 circa, ecco che si spengono le luci e parte lo sgravatissimo intro graffiti-style, che piano piano vedrà comporsi la scritta AVRIL (ovviamente rosa) sul megaschermo che fa parte della scenografia principale: devo dire che questa è stata una scelta azzeccata! Un palco molto spazioso, riempito solamente dagli strumenti e niente cagatine inutili, solo quel megaschermo sullo sfondo.
    Dicevo, alla fine dell'intro escono in parata i ballerini, che sventolano la bandiera con il logo di Avril sulle note di Girlfriend, a cui è affidata l'apertura. Avril compare dal nulla (credo sia salita da un'ascensore direttamente al palco) ed è il DELIRIO: ho perso 5 timpani e in teoria dovrei averne due. La prima canzone, essendo famosissima e movimentata, è chiaramente invivibile, ma era prevedibile.
    Avril sembra abbastanza timida, ma credo che il motivo sia proprio perché è stata accolta con molto calore.
    La situazione migliora già con la seconda in scaletta I Can Do Better, che non essendo singolo la conosce meno gente. Questa canzone è molto adatta ad un live, infatti Avril è accompagnata dai suoi 6 ballerini (4 donne e 2 uomini) per quasi tutto il concerto, creando una bella atmosfera tutto sommato. Anche se non sono un patito di questo tipo di spettacoli, devo dire che esso ha avuto oggettivamente una buona produzione artistica.



    Complicated ha decisamente rotto le scatole (credo si sia rotta anche lei di cantarla), comunque è abbastanza immancabile, infatti è stata accolta con un grosso boato dal pubblico. Oltre al fatto che la canta DECISAMENTE meglio di qualche anno fa, per quel che ho potuto sentire, dato che avevo puntualmente vicino una ragazzina che cantava a squarciagola coprendo la voce della canadesina.
    Si prosegue con My Happy Ending, che da sempre è una delle mie canzoni preferite di Avril. Lei questa volta accompagnava la band con una seconda chitarra elettrica, quindi è stato un pezzo abbastanza statico, visto l'impossibilità di muoversi di Avril e la mancanza dei ballerini...ma comunque uno dei momenti migliori del concerto. Così come I'm With You, classicone della Lavigne, che viene eseguito egregiamente e, ribadisco, l'acustica è stata davvero ottima per tutta la serata.
    Un pezzo che non mi aspettavo minimamente, essendo una b-side e per giunta di un album vecchio, è stato I Always Get What I Want, scelta ottima visto il tipo di spettacolo proposto, ovvero molto energetico ed incalzante. Lei la canta davvero da burina, ma questa versione live mi piace ancor più di quella su cd! In effetti negli anni la sua voce ha acquistato range, sia andando in basso, sia in alto. Mi ricordavo che qualche anno fa non riusciva minimamente a prendere note o troppo alte o troppo basse, cosa che ora non accade più, fortunatamente...avrà preso lezioni di canto.
    Successivamente Avril scompare dal palco per un cambio d'abito, suppongo. Ad intrattenere il pubblico ci sono la band e i ballerini, che eseguono un pezzo strumentale (Faint dei Linkin' Park) con della break-dance e cose così. Carino da vedere, ma niente di più, non mi ha entusiasmato. Chiaramente un filler, ma viste le circostanze...
    Un grosso pianoforte rosa viene presentato sul palco ed Avril si ripresenta al suo pubblico con un sorrisone a 1265165 denti. Si siede molto elegantemente e comincia a suonare l'introduzione di When You're Gone, in questo tour proposta in chiave classica, con il supporto di un montaggio video sul megaschermo che mostrava scene dal videoclip ufficiale. Davvero un bel momento, se non fosse per le solite ragazzine che continuavano imperterrite a coprire la sua voce.



    Cambia ancora la disposizione sul palco, che stavolta si trasforma in un set semi-acustico per le prossime 4 canzoni: probabilmente il momento che più ho apprezzato del concerto, l'ho trovato 'intimo', per quanto si potesse (chi mi conosce sa che preferisco di gran lunga i piccoli club per i concerti, appunto per il fattore intimità), e molto coinvolgente. Soprattutto per la prima delle canzoni eseguite, tale Innocence, che è sicuramente una delle canzoni migliori composte da Avril. Insieme ad essa vengono eseguite Don't Tell Me (che mi ha ricordato tantissime cose!), Hot (che si è dimostrata 'nuova' in chiave acustica) e Losing Grip, che è SENZA DUBBIO la mia canzone preferita di Avril e sono contento che l'abbia suonata. In quel modo. Perché le rende giustizia, la canta DIVINAMENTE.
    Da citare assolutamente il discorso che Giulia è riuscita ad origliare a due vicine di concerto...faceva tipo così:
    Ragazza 1 (che da ora si chiama Bimbaminkia 1): Ma che canzone è? Non la conosco!
    Ragazza 2 (che da ora si chiama Bimbaminkia 2): Mah non lo so...non la conosco nemmeno io!
    Bimbaminkia 1: Sarà una canzone vecchia...
    Bimbaminkia 2: Sicuramente...
    Anvedi come siamo messi. E dire che Losing Grip è stata pure singolo.
    Ancora cambio di abbigliamento per Avril, che questa volta ci lascia una cover pre-registrata di Bad Reputation di Joan Jett (MIODDIO...) con un montaggio molto divertente dei suoi precedenti videoclip, dal 2002 ad oggi.
    Irrompe The Best Damn Thing, che mantiene la scenografia del videoclip ufficiale, brano che devo dire si presta molto per il botta a risposta di Let me hear you say 'Hey Hey Oh!' - 'Hey Hey Oh!' eccetera.
    Tranche finale del concerto (di già? la risposta è sì.), che si apre con la scatenata Everything Back But You, stramegaultra-censurata, ma non sui megaschermi che mostrano bene scandite le parolacce nel testo di questa canzone. AHAHAH. Durante questa canzone ho avuto modo di osservare il pubblico sugli spalti, che mi sembrava abbastanza coinvolto e scatenato.
    Eppure...l'abbiamo vista suonare chitarra elettrica, chitarra acustica e pianoforte...poteva mica mancare la batteria? Chiaramente TUTTA la strumentazione di Avril era di colore rosa. Chiaramente.



    Infatti viene velocemente montata sul palco una batteria al centro del palco (o hanno spostato quella del batterista principale? boh! non c'ho fatto caso) e Avril si copre la testa con il cappuccio della sua felpina, si siede e chiede a tutti di fare silenzio...qualche secondo e comincia a suonare gli accordi di Runaway pezzo proposto con Avril che canta suonando la batteria. Avevo visto vari video di queste esibizioni alla batteria, ma devo dire che visti dal vivo fanno un altro effetto, è stata davvero brava. E ha cantato pure bene. A seguire Runaway c'è stato qualche accordo di batteria del famoso brano Mickey di Tony Basil. Ebbrava Avril!
    Il palco torna normale alla velocità della luce, e Avril annuncia la prossima canzone dedicandola a tutti coloro che indossano le mutande. lol. Infatti si tratta di I Don't Have To Try, pezzo veloce e ritmato, che mi conquista decisamente.
    In chiusura Avril fa un giochetto con il pubblico. Impugna la chitarra elettrica e comincia a suonare gli accordi di He Wasn't: vuole che il pubblico alzi le mani quando il riff viene suonato, e che il pubblico stia in assoluto silenzio quando la band non suona. Questo giochino divertente dura per qualche motivo, e lei sembra divertirsi moltissimo AHAH. Così inizia la canzone finale, che fa scatenare l'intero Datchforum, per poi scomparire nel nulla. Come chiunque essere vivente, a parte il pubblico di quella sera, sa che di solito un'artista esegue sempre un encore finale, e così è stato.
    Purtroppo viene riproposta Girlfriend in versione rap, le cui strofe sono originariamente rappate da 'Lil Mama, mentre durante il tour Avril esegue entrambe le parti. Sul megaschermo viene mostrato il solito videoclip ufficiale.
    E indovinate un po' a cos'è affidata la chiusura? E' facile, ovviamente a Sk8er Boi, che come previsto scatena l'entusiasmo del Datchforum, per l'ultima volta. Anche questa, come Complicated, la canta decisamente meglio di qualche anno fa.
    Alla fine vengono lanciati dei coriandoli...insomma, un finale col botto. lol.



    Setlist
    --- Intro --------------------------
    01. Girlfriend
    02. I Can Do Better
    03. Complicated
    04. My Happy Ending
    05. I'm With You
    06. I Always Get What I Want
    --- Faint (Linkin' Park) -----------
    07. When You're Gone
    08. Innocence
    09. Don't Tell Me
    10. Hot
    11. Losing Grip
    --- Bad Reputation (Joan Jett) -----
    12. The Best Damn Thing
    13. Runaway + Mickey
    14. Everything Back But You
    15. I Don't Have To Try
    16. He Wasn't
    --- Encore -------------------------
    17. Girlfriend (Remix)
    18. Sk8er Boi

    ~ Conclusione
    Beh, che dire...complimenti se siete riusciti a leggere fin qua, prima di tutto AHAHAH.
    Devo ammettere che lo show è stato costruito bene, solo che speravo durasse un po' di più (75 minuti di show sono un po' pochi con ben 3 album all'attivo), comunque Avril Lavigne l'ho vista davvero migliorare nel corso degli anni, adesso è molto più spigliata, diretta e comunicativa che qualche anno fa. Chiaramente queste sono cose che si acquistano con l'esperienza, quindi credo migliorerà ancora. Stessa cosa per le qualità canore, qualche anno fa pesantemente criticate. In effetti, non è sta cantante assurda, ma ora riesce a tenere perfettamente molte canzoni, per fortuna.
    Però. Non credo andrò più a vederla, dovesse venire ancora in Italia. Semplicemente perché ormai l'atmosfera che si avverte durante un suo spettacolo è davvero plastica, e in certi punti ti sembra di vedere uno spettacolo di burattini. Non credo faccia più parte del tipo di show che IO voglio vedere, quindi direi che questo è stato un bel concerto d'addio ad un 'mondo musicale' che mai mi è appartenuto e mai mi apparterrà.

    ~ Links
    Foto:
    (X) flickr
    (X) deviantART

    Video:

    Intro + Girlfriend


    Hot


    Losing Grip


    P.S.: Le foto e i video sono miei, non ladrate o almeno mettete i crediti, grazie.
  • Within Temptation - The Heart Of Everything Tour DVD

    Dez 5 2007, 10h52

    On 24th of November, the new Within Temptation DVD has been recorded in Eindhoven, Netherlands. This was the setlist of the gig:

    01. The Silent Force - Intro
    02. Jillian
    03. The Howling
    04. Stand My Ground
    05. The Cross
    06. What Have You Done
    07. Hand of Sorrow
    08. The Heart of Everything
    09. Forgiven (acoustic)
    10. Restless (acoustic)
    11. Somewhere (with Anneke van Giersbergen, acoustic)
    12. Memories (acoustic)
    13. Our Solemn Hour
    14. The Other Half (with George Oosthoek)
    15. Angels
    16. Mother Earth
    17. Frozen
    18. Jane Doe
    19. The Truth Beneath The Rose
    --------------Encore---------------
    20. Deceiver of Fools
    21. All I Need
    22. Ice Queen

    This is an amatorial recording of the acoustic song 'Somewhere' in duet with Anneke Van Giersbergen (ex-The Gathering, Agua De Annique).



    The DVD will be released in summer 2008.
  • Nightwish - Erämaan viimeinen / Last of The Wilds

    Nov 27 2007, 23h12



    Here you can listen to the new (awful) Nightwish song, from the album Dark Passion Play. And its lyrics:

    Suomi:
    Nukkuu korpi, ja nyt, aatoksissain minä matkaa teen
    Yli metsien, uinuvan veen
    Kuutar taivaan yön valaisee
    Maalaa maiseman, pohjoisen siimeksen

    Unta onko tää,
    Vai kuolema jossa palata sinne saan missä
    hiillos jo luovuttaa lumen alla
    Kun astun maailmaan, erämaan aikaan

    Ensilumi satoi kahdesti
    Maalasi sieluni taulun

    Tää jylhä kauneus ja ääretön yksinäisyys
    Lapsuuteni metsän, taivaan
    Kaikuu se haikeus halki tän matkan
    Aamun tullen yö tarinansa kertoo
    Jylhä on kauneus ja ääretön yksinäisyyteni
    Sitä henkeensä halajaa
    Kehtoni hauta, hautani paikka
    Erämaan viimeinen on

    Minne katosivat muut
    Suon noidat, neidontornit
    Ja varjoissa havisevat puut
    Kielon istutin ikihankeen
    Ja hiljaisuuden tultua luotin tulevaan

    Ensilumi satoi kahdesti
    Maalasi sieluni taulun

    Tää jylhä kauneus ja ääretön yksinäisyys
    Lapsuuteni metsän, taivaan
    Kaikuu se haikeus halki tän matkan
    Aamun tullen yö tarinansa kertoo
    Jylhä on kauneus ja ääretön yksinäisyyteni
    Sitä henkeensä halajaa
    Kehtoni hauta, hautani paikka
    Erämaan viimeinen on

    English:
    Wilderness sleeps and I travel in my thoughs
    over the woods and sleeping water
    Lady Moon lights the sky
    Paints the world in shade of north

    Is this dream?
    Or death where I want to return to place
    where embers are giving up hope under the snow
    As I step into the world, the time of wilderness

    First snow fell twice
    Painted the painting of my soul

    This bold beauty and infinite loneliness
    Of my childhood forest and sky
    That beauty echoes through this journey
    As the morning dawns, night tells it's story

    Bold is beauty and my infinite loneliness
    That's what man longs for his soul
    The grave of my cradle, the place of my grave
    is the last one in the wilderness

    Where did the others go?
    Swampwitches and towers of the maiden
    and the coniferous trees in the shadows
    I planted a lily of the valley into eversnow
    And as the silence came, I relyed on the future
  • Nightwish - Bye Bye Beautiful, New music video!

    Set 24 2007, 13h26



    This is the new Nightwish video for Bye Bye Beautiful!
  • New Novembre Album: The Blue

    Set 22 2007, 21h41

    'The Blue', new Novembre album, follow-up of 'Materia' (2006) will be out on the 5th of November 2007. This is the tracklist:



    1. Aenemia (04:34)
    2. Triesteitaliana (04:53)
    3. Cobalt Of March (06:01)
    4. Bluecracy (06:06)
    5. Architheme (04:51)
    6. Nascence (04:33)
    7. Iridescence (05:12)
    8. Sound Odyssey (05:31)
    9. Cantus Christi (06:46)
    10. Zenith (07:09)
    11. Argentic (05:27)
    12. Deorbit (06:24)

    [Total playing time 01:07:27]
  • Under SatanÆ

    Jun 24 2007, 16h31

    Moonspell will enter studio first weeks of July in order to record a very special project. The recording sessions will be held at the Denmark’s finest Antfarm Studios. Behind the wheel of death will be Tue Madsen (The Haunted, Dark Tranquillity, Rob Halford), co-producing with the band. This release will consist of re-recordings of the band’s legendary Under the Moonspell (1994) but also going back as far as their first demo Anno SatanÆ and their sole track as Morbid God, Serpent Angel. All the songs will be re-arranged and revamped in order to underline their revered distinction as Underground classics but now with a mature dark energy and class. The full-length record (8 songs and around 5 instrumental compositions) will be released in early October (2007) via SPV worldwide.

    Tracklist: (not the final order)
    -Halla alle halla al rabka halla (Praeludium/Incantatum Solistitium)
    -Tenebrarum Oratorium (Andamento I/Erudit Compendyum)
    * Interludium/Incantatum Oequinoctum
    * Tenebrarum Oratorium (Andamento II/Erotic Compendyum)
    * Opus Diabolicum (Andamento III/Instrumental Compendyum)
    * Chorai Lusitânia! (Epilogus/Incantatam Maresia)
    * Intro
    * Goat on Fire
    * Ancient Winter Goddess
    * Wolves From The Fog
    * Outro
    * Serpent Angel


    *___*
  • Anneke is leaving The Gathering

    Jun 5 2007, 20h48

    06/05/2007

    Dear all,

    We are very sorry to announce the fact that Anneke has decided to leave the band in August 2007.
    Anneke has several reasons not to be a member anymore. *We really regret the fact we could not find a way to continue together.*
    However, we [the Gathering] will be working on new material with male & female vocalists. Expect a CD release somewhere in 2008.

    With Anneke we've made great albums and did fantastic shows, which we are very proud of!
    We had a great time! We wish Anneke all the best for the future.

    The remaining festivals we will play together with Anneke. No new gigs will be scheduled.
    The last gig with Anneke will be the Ankkarock Festival in Finland, the 4th of August.
    Also the new DVD A Noise Severe as well as the double live CD will still be released this summer.

    Frank, Hans, Marjolein & René.

    --------------------------------------------------

    Dear people,

    I wanted to send out this message to all of you to inform you that I have decided to leave The Gathering. After much consideration and some serious soul searching, I feel that it is time for me to change my direction in life and develop and search out new goals.

    In all the wonderful years that I have been a part of The Gathering, we, as a band, have always strongly believed in sincerity: both personally and within our music. I have always been able to give one hundred percent of myself to the band and its music. Over the last year I developed an urge to initiate my activities from a different place in my heart, focusing on myself and my family.

    In order to stay true to myself, the band, crew and the fans, I see no other option than to leave the band and pursue my new goals in life and music.

    I loved my 13 years with The Gathering and I take pride in all the beautiful music we have made together and will always cherish the good times we shared on the road and in the studio. The decision to leave all of this behind has been incredibly difficult, but since it's made from the heart, I strongly believe that I have to go with it. Although it saddens me to say goodbye, I have made a lot of exciting plans for the future both personally and professionally.

    Thank you for all the love and support and I hope we will meet again in life and music.

    Anneke

    ------------------------------------

    T_______________T
  • Within Temptation 2007 Tour Setlist

    Mar 15 2007, 13h36

    Within Temptation - The Heart Of Everything Tour 2007

    1. Our Solemn Hour
    2. The Howling
    3. Frozen
    4. Stand My Ground
    5. Forsaken
    6. The Cross
    7. What Have You Done
    8. The Heart of Everthing
    9. Mother Earth
    10. Angels (2x)
    11. Hand of Sorrow
    12. All I Need
    13. Jillian
    14. Final Destination
    15. The Truth Beneath The Rose

    ---- Encore ----

    16. Deceiver of Fools
    17. Running Up That Hill
    18. Ice Queen

    This is the setlist of the concert in Poland...
    Maybe is too focused on The Silent Force and The Heart Of Everything, but it's ok :)
  • Katatonia - 'July' MV!

    Mar 6 2007, 19h55

    Here is the video for 'July', third single from the album 'The Great Cold Distance'. Charlie Granberg, the video's director, said this about it:

    “It’s basically a perfomance video. But I wanted the feeling of the band playing in a very rough, abandonded or even bombed out house, in an extremely warm country like Mexico or somewere in the middle east. Dark on the inside, but with sunbeams searching their way through the dust, hitting the bandmembers here and there. I really wanted the feeling of the outside world being so much better and brighter than the place the band is in. The biggest challenge with this video I think, was that I wanted to use really warm and grainy colours, wich is kinda rare in this type of music, but at the same time wrap it in a gloomy, apocalyptic feeling. But I think the balance is there and I’m happy the band liked it so much.”



    I <3 it.

    Artist: Katatonia